Cara signora ferita

L’ho capito quando l’ho vista andar via. L’ho capito dai passi, dai movimenti, da dove posava lo sguardo, che era ferita. Poi entrando nella sua camera dalla finestra, da come l’aveva lasciata, poi anche dalla quasi impercettibile scìa del suo passaggio. Ancora prima di vedere le lenzuola. Questo per dirle che per me un letto sfatto è un letto sfatto e non è quello che lascia una traccia. Per dirle che i letti sfatti li detesto e che preferisco invece quelli appena fatti, con le lenzuola odorose di bucato e ferro da stiro, pronti per ogni nuova battaglia di quelle che lei sa ed anche di quelle che ancora non sa, tutte (occorre davvero dirlo?) meno le battaglie solitarie. Perchè l’unico senso che un letto sfatto avrebbe secondo me sarebbe quello di essere sfatto mentre si muove, vivo con braccia a forma di nido, con occhi curiosi da lei al comodino, con odori tiepidi, con respiri. Con lingue che lecchino il sangue finchè non si rimargini, ecco.

Ora però la devo salutare, ho un po’ da fare. Le sembrerà strano ma la padrona mi ha ordinato di bruciare dei letti; ha certi suoi segreti letti sfatti di cui non c’è verso di sapere niente e pensa che in questo modo dopo si sentirà meglio. Io penso solo che oggi almeno finirò prima, niente lavatrici. Tanti auguri a lei

La cameriera ai piani

 

(per menteminima)

Annunci

4 thoughts on “Cara signora ferita

  1. sui letti sfatti si leggono le macerie delle notti, i segni dei corpi, le frasi smozzicate, ma soprattutto le tracce dei sogni. Che si vivano o meno le altre vite intersecano le nostre e stropicciano lenzuola e cuscini.
    Mi è piaciuto molto 🙂 e se puoi, fa che il fine settimana contenga molto di te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...