201

Nel mondo nuovo mi conteggiano spesso e per ogni numero mi danno un voto: ho punti per i titoli nobiliari e per quelli proletari, punti per i passi fatti e per quelli mancati, punti per i guadagni e per le perdite, per le parole dette e per quelle scritte, per le solitudini e le compagnie, per la vecchiaia e la gioventù. Certe volte poi fanno finta di giocare e mi danno delle buste – certo numerate – e mi chiedono di scegliere quale e dentro ogni busta ce ne sono altre due e così via e poi alla fine mi chiedono, giusto per divertirsi: – Ma dica, per curiosità, come mai ha scelto sempre quella a sinistra? Vogliono instillarmi il dubbio atroce… forse c’era il numero giusto? Io, come si dice, conto fino a tre, taccio, sorrido a metà. Come nascondessi il trucco d’una mossa che ho già fatto o sto per fare, certo un segreto numerico ignoto ai più, come il loro voto-verdetto mai palese prima di un’ altra, inconteggiabile, attesa.

Ho deciso stamattina quasi ribellandomi di mettermi presto in fila di mia spontanea volontà per vedere a quel punto che numero mi avrebbero dato, finché anche con la sala che mi pareva semivuota mi sono ritrovata con in mano un desolante: 201. Mi avevano chiesto il numero di scarpe e quello dei centimetri, prima che il fotografo mi stringesse la mano e poi mi dicesse di tenere il numero qui davanti sul cuore: clic.

Annunci

2 thoughts on “201

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...