Ringrazio

(visto che sembra terapeutico, proviamolo)

 

per tutto quello che ho visto

per gli occhi, ringrazio

per tutti i verdi

(le mie dita tra i fiori e sul muschio, le mie braccia intorno agli arbusti)

per tutti gli azzurri di tutti i miei cieli, di tutti i miei mari

(le mie labbra baciate dai venti, immerse fra le onde)

 

per le altezze e per i fuochi delle profondità

ringrazio

per i tremiti e il calore

per l’amore nel petto di un abbraccio

 

e per tutti gli incroci, i bivi coi precipizi a lato

per tutti i passi su tutte le strade

con i fari o il buio

(sperando ne restassero le mie orme).

 

(…)

 

Annunci

8 pensieri su “Ringrazio

  1. Dicono che “grazie” e “scusa” siano le parole più difficili da dire… e da “sentire”. Penso che a volte siano anche doni che facciamo a noi stessi, quando ci accorgiamo delle tante piccole meraviglie di cui è costellata la nostra vita. E per farlo ci vuole una certa sensibilità.

    Mi unisco ai “grazie” per la tua poesia. È un buon promemoria ^^

    1. Dicono di dedicare al ringraziamento generico almeno cinque minuti al giorno…con il pensiero o a voce alta, a piacere. Male non credo che ci puó fare, Lost!
      Grazie comunque a te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...