09/08

 

Brillerà il tuo sguardo

come la prima lucciola vicina al muro

come per un appuntamento

della sera

brillerà?

E’ come un faro che mi veglia e tace:

solo un sussurro delle ciglia

il suo messaggio.

 

Annunci

09/08

 

Potremmo incontrarci in mezzo al mare:

 

io potrei fuggire in una notte come questa

percorrere tutte le terre

fino alla Torre di Belém

 

tu potresti indicarmi la direzione

nell’alba

 

lì dove luccica

un orizzonte solo.

 

 

(una dedica ai miei lettori più lontani)

Le belle di notte

belledinotte

Poi ripartiamo

ancora una volta

ognuno per la sua via,

ci dividiamo.

 

Voltate le spalle al saluto

il silenzio scende

anche stavolta

 

col filo del tuo sguardo

annodato

dal prato alle stelle

sdraiato

col fianco al mio fianco

immaginato

col bacio mai dato

 

nessun dolore che non sia già stato

nient’altro che un velo di lieve tristezza

 

mentre le belle di notte s’aprono

ancora una volta

anche stasera

anche stavolta.

 

Beyond

Beyond, Novembre 2013
Beyond, Novembre 2013

Potrei andare oltre.

Potrei rimanere su questo treno che va verso nord fin quando non scoprano che il biglietto non è quello giusto, fin dove scendendo in quella stazione vedessi che le linee non sono gialle e dove camminando per le strade fossi sicura che quella è una città che non conosco e dove nessuno mi riconosce.

Oltre, dove potrei non dire, dove potrei non raccontare. Dove potrei per un po’ solo guardare, smettendo di ricordare ed anche di pensare.

Vagherei tra la gente fino a perdermi, fino a sedermi su un muretto qualunque, e forse infine riderei.