15/01

 

All’imbrunire quest’orrore di silenzio:
il mio nemico

che mi batte, che m’atterra
mi ricopre, mi sotterra

immagino che non mi morderà
che non m’azzannerà
alla gola
che
ancora
non mi ferirà

immagino che
s e n z a   p e s o
sto imparando a galleggiare
come fossi nel mio mare.

 

 

Annunci

Nessuno

Sono solo

nessuno
e
nessuno
si cura
di me

se rido o se piango
se cado o rialzo il capo
se lotto o se cedo
nel sangue, la polvere, il vento
quaggiù

se grido o se taccio
se guardo o se volto le spalle
se tengo o se straccio
le foto, i ricordi, il tempo
che fu

se resto o sparisco
se aspetto o se avanzo
se voglio, se canto, se ascolto, se
tremo

sono solo
nessuno:

se muoio o se colgo
una stella
nessuno
lo sa.